CLAUDIA & PAOLA E L’ANIMA SECONDO FELLINI

Al minuto 1.28.40 del più geniale film di Federico Fellini fa la sua comparsa l’ANIMA: CLAUDIA “La ragazza della fonte. E’ una di quelle ragazze che danno l’acqua per guarire. E’ bellissima, giovane e antica, bambina e già donna, autentica, solare” A quell’epoca, Fellini, era in analisi con Ernst Bernhard, il primo psicoanalista junghiano in Italia, da cui sono indelebilmente … Continua a leggere

“IL DISAGIO DELLA CIVILTA” 2018

Qui si parla, primariamente, della *segregazione psichica* che precede qualsivoglia sua forma esteriore, come conseguenza della sostituzione di qualsivoglia VALORE IDEALE e, parallelamente, una scienza moderna,( della quale non è questione di contestare le conoscenze), che ha introdotto nelle nostre vite una TUTT’ALTRA DIMENSIONE DI VALORE, riducendola a ciò che è «oggettivamente» calcolabile, senza che il soggetto vi sia tenuto … Continua a leggere

POVERI MA BELLI

Il Narcisismo, nel mondo “Sinistrato”, assume precipuamente la caratteristica delle “anime belle” paranoiche, ove tutto il male è all’esterno del loro “candore”, in quell’universo parallelo dei “brutti e cattivi” ora di Destra, ora populisti, ora omofobi e fascisti, ora bigotti e chiesaioli. Da qui la predilezione per tutto ciò che analizza solo l’esteriorità, l’orizzontalità del mondo del quale sono solo … Continua a leggere

IL FANTASMA DI DIO

La figura del Desiderio porta con sé quella del fantasma, così come la figura del fantasma porta con sé quella dello svanire. Sarà questa anche la via di Nietzsche, «il primo a staccare il desiderio da qualunque oggetto» attraverso l’elaborazione del concetto di «volontà di potenza», inteso come un desiderio *causa sui*. Il Desiderio che abita il soggetto umano non … Continua a leggere

QUANDO IL PRETE E’ TONTO AL CUBO

Si legge di preti che fanno a gara nel perorare la causa LGBT & Company. Il che non sarebbe niente di male se ciò non comportasse il più completo travisamento di ciò che di più prezioso indicano le Scritture. Le Scritture sono lo stupefacente esempio di declinazione di quanto solo ora è decifrabile con l’ausilio della psicoanalisi più sofisticata : … Continua a leggere

OMISSIONE

Oggi, la menzogna, non procede per via di falsificazione o di manipolazione della verità, ma per la strada maestra dell’omissione. Cos’è l’omissione ? Il confezionamento, più o meno riuscito, di una verità parziale. Il suo meccanismo procede smontando la realtà di fatto scomponendola in diversi elementi che poi vengono separati, dimenticati, fatti sparire con un gioco di prestigio. Tali elementi … Continua a leggere

IMMIGRAZIONE & PROLETARIZZAZIONE & FUSARO

Copio e incollo una interessantissima discussione a it.filosofia tra due ingegneri miei amici : NICK : Lei sa, Dottore, che io non amo citare mio nipote (Diego Fusaro), un po’ perche’ non vorrei passare alla storia come lo zio di quel nipote :-), un po’ perche’ non sempre, anzi raramente, condivido le sue idee. Pero’ devo ammettere che sul fenomeno … Continua a leggere

Perry Mason & Abramo

PM ABELARDO : Cosi’, in “Timore e tremore”, S. Kierkegaard, uno spirito geniale e profondamente religioso, che non sparava cazzate sulla compatibilita’ di fede e ragione. Qui sta mettendo a confronto il sacrificio di Ifigenia, figlia minore di Agamennone (per placare l’ira di un dio e permettere agli Achei in armi di salpare verso Troia) con il mancato sacrificio di … Continua a leggere

Quando lo psicoanalista è di Sinistra

Ora, se qualcuno dovesse mai aver visto “Lessico familiare” (Rai 3, questa sera alle 11, lo potrete rivedere, volendo, su Rai Replay: https://www.raiplay.it/programmi/lessicofamigliare/), forse avrà notato, o forse no, dove risiede la fetenzia del “sinistro” amico del “Rottamatore”: nel DIVIDERE quello che fa comodo e lasciare unito ciò che , invece, dividere proprio non si può, o, almeno, fin quando … Continua a leggere

KULTUR

“L’avvenire di un’illusione” (1927) è un importante saggio di Sigmund Freud, in cui distingue nettamente il concetto di Kultur (cultura intesa come come formazione, civiltà, spiritualità) da Zivilisation (civilizzazione intesa come progresso esteriore e tecnologico di una società). “Giungiamo così alla strana conclusione che proprio le informazioni del nostro patrimonio culturale che potrebbero rivestire il massimo significato e alle quali … Continua a leggere