CAMPUS

L’ideologia dominante nasce nel Campus della Università della California di Berkeley, dove inizia tutto, per poi venir esportata a Parigi in quel “Maggio francese” che, dopo essere dilagato in Europa fino agli epigoni terroristici, farà ritorno a quell’atro “Campus”, di Ann Arbor della University of Michigan, dove assumerà la sua forma definitiva in quel Politically correct che, ora, invade tutto. … Continua a leggere

LA LOGICA WEBETE DELLA DEPENNALIZZAZIONE DELL’OMOSESSUALITA’

Nello stesso spirito del web dove un parere vale l’altro, nel più completo oblio della competenza, così si è provveduto alla depennalizzazione dell’omosessualità sulla base di una infinità di soli “Like” ma nell’assenza più totale di qualunque *Confutazione* di quanto di scientifico era esserito da autorevoli personalità, da Freud a Lorenz e la cultura tutta.

CARE DUE MADRI LESBICHE…

…qualcuno ve lo dovrà pur dire che c’avete il cervello sgangherato. E vi spiego perché : Freud, nel saggio del 1931 “Sessualità femminile” e successivamente nella conferenza “Femminile” e in “Introduzione alla psicoanalisi”, dice che, la vostra omosessualità è una conseguenza della fantasia di essere, malgrado tutto, un maschio. “La seconda direzione si attiene fermamente, lungo una linea di caparbia … Continua a leggere

Le colonne d’Ercole del limite

“Quante volte abbiamo sentito dire : “Io non pretendo mica che tutti facciano come me, ma io lo faccio” Quando tu fai un ragionamento del genere, avrebbe detto, non un vecchio bigotto conservatore, ma avrebbe detto Isaiah Berlin, uno dei principali filosofi della libertà del nostro tempo, “Quando tu fai un ragionamento del genere ti dimentichi che ogni tua scelta … Continua a leggere

VECCHI TANGENTOPOLARI

Il Movimento 5 Stelle, lungi dall’essere “il nuovo che avanza”, non è altro che “il vecchio che ritorna”, un po’ “web-plastificato” e in “salsa demagogico-populista”, ma nulla più, in quella sua delega alla magistratura e gli stessi toni moralistici con cui il PCI di allora si illuse che era arrivato il suo momento e nella stessa incapacità, oggi come allora, … Continua a leggere

Danni permanenti

Il più grosso partito comunista europeo e il più grosso debito pubblico europeo sono poi così un caso ? “Ma è in campo economico che questo pensiero forte dice tutte le bugie che solo le ideologie sanno recitare con sfacciataggine. Grida allo scandalo del neoliberismo che, è vero, ha accompagnato e anche assecondato la resa della democrazia ai poteri finanziari … Continua a leggere

IL “PRESENTISTA”

Senza Arché e senza Thelos, senza sopra né sotto, rettilineo e diviso, solo una entità sociologica che vaga preda di impulsi eterogenei. Con il nuovo millennio è nato e si è diffuso uno dei fenomeni sociali e antropologici più inquietanti da secoli: il presentismo. Prepotente, dilagante in ogni ambiente e ceto sociale, strisciante e irriducibile. E’ l’uomo medio, l’uomo massa … Continua a leggere

DOVERE & LEGGE DEL PADRE

Stupisce l’abissale distanza tra una cultura alta e quella bassa dominante, di matrice solo banalissimamente politica ferma, scleroticamente, al ’68 pensiero, che ancora paventa autorevolezza, doveri e meritocrazia come spauracchi di una ineguaglianza tutta e solo presunta ma che, nella realtà, è altresì fonte di sperequazioni che, in ultima istanza, fanno solo fuggire le nostre menti migliori all’estero dove dette … Continua a leggere

“CITTADINO”

Nella dimensione pubblica l’identità ha perso significato a vantaggio dell’idea di cittadinanza, intesa come la capacità d’azione di un individuo in una comunità politica, garantita da uno status a cui corrisponde un rapporto tra il cittadino e uno Stato. Ma questi principi di libertà universali e astratti non sono più assolutamente sufficienti nel clima di paura che sta’ disarmando, giustamente, … Continua a leggere