PARANOIMIA

Più monotono di questo mondo non c’è nulla. Duemila anni sono passati e non è cambiato di una virgola. Cristo è odiato esattamente come allora. Ogni undici apostoli ce n’è sempre uno schifoso, ieri traditore, oggi pedofilo . Tutti che salverebbero Barabba oggi come ieri. Sempre lo stesso unico tasto. Sempre la stessa sola nota. L’orrore si autocommisera e si … Continua a leggere

Data di scadenza

Tutti i prodotti di consumo, compresi i TECNOBAMBINI, hanno tutti stampigliato da qualche parte la data di scadenza….come dovrebbero , per legge, avere anche stampigliata la provenienza sebbene ciò pare esigersi solo per gli ALTRI prodotti ma non per questo. Vabbè. Comunque questi due dati, di provenienza e di scadenza, si sommeranno irrimediabilmente intorno al diciottesimo anno di età di … Continua a leggere

La Teologia della Tecnica

Tecnica è la forma in cui si declina (e si attua) il potere totale di controllo sui cittadini da parte della politica e della finanza, ovviamente grazie alle tecnologie mediatiche. Insomma, non è conferendo un senso di <>, quindi di forza insormontabile e inevitabile, alla tecnica, che si può <> politicamente e legalmente qualsivoglia forzatura del corpo umano e dei … Continua a leggere

Filosofi & Sacerdoti, che differenza c’è ?

Nessuna, mi pare. Ognuno con la loro “fede”, chi nell’uomo chi in Dio. Uguali come due gocce d’acqua. Cambiano solo le *premesse*. C’è solo l’uomo ? Bene, allora fari il filosofo. C’è solo Dio ? Bene, allora fari il sacerdote. Entrambi guide della “gallina spaventata e la pecora vanesia e consenziente” di circostanza, entrambi chierici e mandarini della loro di … Continua a leggere

I “racconti” dei filosofi

I filosofi dicono che i “racconti” sono finiti ma poi ti raccontano sempre le loro nuove favole come teneri, innocenti e “deboli” chierici alla liturgia del Sistema. “I filosofi, sono loro, se lo tenga per detto finchè ci siamo,che hanno cominciato a raccontargli delle storie al popolo…Lui che conosceva solo il catechismo! Si son messi, proclamarono loro, ad educarlo…Ah ! … Continua a leggere

UN TUFFO NEL NULLA

L’essere dei fenomeni slitta ed i fenomeni dell’essere non ci si presentano più come prima; non vi sono puntelli, nulla cui attaccarsi, salvo forse qualche relitto del naufragio, pochi ricordi, qualche nome, qualche suono, un oggetto o due che conservano un legame con un mondo scomparso. I vecchi propositi non ci sono più accessibili, i vecchi significati sono privi di … Continua a leggere