L’ESSENZA DEL DIABOLICO

Spaccare i Simboli (sin-ballein = gettare insieme = Cristo “Re dei Simboli”) in due (dia-ballein = gettare separato = Diavolo), quali Natura-Cultura, Procreazione-Pulsione… e l’infinità di altri che ne conseguono, potrà anche essere sostenuto cervelloticamente, ma genererà solo la rabbia conseguente alla menzogna verso sé stessi quale prezzo di questa
dissociazione che nessuna legge umana potrà mai attenuare perché non siamo stati noi ad aver creato le leggi della psiche ma ne siamo, solamente, abitati.
Inoltre agiscono ugualmente, ad esempio nella vita onirica, che si può anche ignorare ma non è conveniente poiché tutte le malattie sono “simboliche”, soprattutto quelle fisiche.
“Noi non siamo padroni in casa nostra” S: Freud

Il paradosso è che in nome del *diabolico* si pretende essere il “Bene” proprio il suo esatto opposto, dette dissociazioni, appunto, quali l’aborto, l’omolatria, l’utero in affitto eccetera, e per “cattivo” si vuol far passare chi a ciò si oppone, pretendendo di piegare la Ragione allo stomachevole miele di questo “bene peloso” distribuito a pioggia, per lavarne i cervelli a tutti, dal vomitevole sistema massmediatico intero.

https://retenews24.it/wp-content/uploads/2014/10/satanici.png

L’ESSENZA DEL DIABOLICOultima modifica: 2019-02-08T13:19:28+01:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento