Christopher Lasch

SECONDO ME, IL PROBLEMA E’LA SOCIOLOGIA.

Christopher Lasch spiega che questa non è seconda a nessuno, infatti è nata prima lei ed il marxismo è solo un suo frutto, una sua conseguenza, e non il contrario come si suppone sbagliando.
E stante l’importanza del marxismo per la politica tutta siam proprio partiti malissimo con il piede sbagliato.
Perché ora, quindi, varrebbe la pena sottolineare come la Sociologia non capisca un emerito cazzo di *interiorità*, psiche eccetera. Parte da premesse campate in aria e non dal singolo uomo.
E se “L’uomo è misura di tutte le cose” allora proprio non ci siamo mica per nulla !
Il caos attuale sta lì a provarlo : processo di auto disfacimento della libertà interiore, di decostruzione dell’etica, di nichilismo assiologico e agnosticismo.
Io non capisco molto di Logica, ma so una sola cosa con certezza : che tutto dipende dalle PREMESSE.
E, qui, le “premesse” sono letteralmente alla cazzo di cane.
Poi non meravigliamoci se siam circondati da dementi modaioli, narcisi, insensatezze varie, follia gender galoppante, politici disalberati e via dicendo.
Se costruisci un mondo ignorando le leggi interiori dell’uomo cosa ne potrà mai venir fuori ?!?

APPARENZE SINISTRONZOLE
I migranti non li vuole più nessuno, però c’è una Sinistra che ne ha bisogno per mantenere la PARVENZA di essere ancora una Sinistra che, nell’oblio della classe operaia e media conseguente al suo appiattimento sulla sola esecuzione (Governance) del potere tecno-finanziario, non avrebbe più nessuna ragione di esistere.
Ora, però, che i nodi son venuti al pettine, si favoleggia una improbabile rifondazione di “strategia” e “linea” che resta sospesa nella nebbia più assoluta.
Nell’evaporazione di rappresentazione politica è inutile aspettarsi da qualche talk-show o mass-media una qualche risposta
Tutto resta appesa al “mitico congresso” che dovrebbe, magicamente, risolvere la questione.
Io non so’ quali libri abbiano letto questi intellettuali.
In tutti quelli che ho letto io sull’argomento non ne vedo nessuno se non un “surrogato” delle istanze di QUESTO Populismo, il solo che pare avere un futuro.
Comunque, noi che tali siamo, possiamo aspettare; come disse il ricco al miserabile che magnificava la radiosa alba del sole rosso dell’avvenire.
Oramai siamo allenati da decenni e decenni !!

Christopher Laschultima modifica: 2018-09-25T11:15:12+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento