SIMBOLICAMENTE

Una delle puttanate più frequenti e francamente insopportabili è quando si vuole giustificare l’omogenitorialità equiparandola a quella di un orfano di padre o a quella di una madre singles (lo stesso discorso vale, ovviamente, anche rovesciato)
Ora, che la gente non capisca un cazzo di psicologia, passi, ma almeno si astenessero dal parlare.
Invece no.
Allora proviamo a spiegarlo una volta per tutte che, nel caso dell’orfano di padre o madre, il genitore mancante SUSSISTE SIMBOLICAMENTE anche se deceduto o andato via.
Cosa ben diversa che una eterologa…per non parlare di un utero in affitto.
Ma cosa significa SIMBOLICAMENTE ?
Significa che non cambia pressoché nulla potendosi rapportare, l’orfano, a tutta una STORIA, delle RADICI, una GENEALOGIA…
Poter avere una risposta alla legittima interrogazione sul “da dove vengo e da quale filiazione provengo”, il tema dell’identità e dei rapporti di parentela.
Le implicazioni di questi interrogativi riguardano, come del resto per ciascun soggetto, la sessuazione, l’adolescenza, il diventare uomo o donna
E ancora: in quale filiazione trovarsi inscritto, in quale discendenza, in quale trasmissione.
Da dove viene il nome che porto, quel nome unico che mi designa per sempre ?
Su quali RADICI può sorgere il mio progetto, e affinché possa avere delle radici, quali sforzi e quali fatiche per distinguere le mie radici da quelle altrui,

SIMBOLICAMENTEultima modifica: 2017-03-29T13:01:54+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento