Gendermenzogne

Il voto formale sul disegno di legge di apertura del matrimonio agli omosessuali si terrà la prossima settimana. I suoi fautori sostengono teoria del genere, che il sesso sociologica di ogni individuo è il risultato di una scelta personale, non è solo una questione strettamente biologico. Cosa si nasconde veramente dietro questa teoria sfidato?

a teoria Atlantico è un tipo di pensiero spiegare il genere sociologica di ogni individuo è il risultato di scelte personali e fattori esterni piuttosto che biologia. Fa Una vera base scientifica? Quali studi permettono ora per la certificazione? Al contrario, che il invalidate?

Drieu Godefridi: La teoria del genere è alcuna base scientifica e non vi è, a mia conoscenza, nessuno studio nell’ambito delle scienze naturali, pubblicati in una rivista scientifica credibile, che attestano che il maschio e la femmina sono solo realtà sociale.Secondo la scienza, il sesso è biologicamente maschio o femmina. Al di là di variazioni culturali sono infinite. Ma la base, il substrato è organico.

Charles Vaugirard: Questo è un argomento complesso. In primo luogo non c’è una teoria del genere come spesso si dice, ma una varietà di diverse scuole di pensiero che studiano genere. Ecco perché preferisco il termine “teorie derivanti da studi di genere.”Anche se la cultura, scelte, orientamenti influenzano la vita di una persona, rimane un elemento essenziale che costituisce il corpo della persona Abbiamo un corpo, non siamo esseri puramente spirituali, e quindi le caratteristiche di questo. l’identità del corpo based. differenza sessuale è qualcosa di essenziale e molti scienziati concordano sul fatto che l’uomo e la donna sono diversi nella loro personalità, i comportamenti e che a causa dei nostri rispettivi corpi. Infine, filosofo Sylviane Agacinski porta una risposta molto pertinente a questa domanda.

 

Éric Verdier: La teoria del genere non è né unico né monolitico. E ‘plurale, e sta crescendo come tensioni e conflitti divampati tra coloro che si riferiscono ad esso, così come contro i suoi critici, incluso recentemente sulla questione del “maschile”. La validità scientifica della teoria della geometria variabile è una quadratura del cerchio, così come la psicoanalisi era a suo tempo (l’esistenza dell’inconscio è dimostrabile?). Dimostrazione scientifica dipende entrambi i paradigmi su cui il teorico del genere costruisce (ad esempio: il dominio maschile “matrile”), ma anche la difficoltà di attribuire un particolare intervallo di identità umana nella natura o cultura. Se gli esperimenti come prova di Condry e Condry (1976) o quella di Karbon, Fabes, Carlo e Martin (1992) sono contestate, è probabile che non riusciremo mai a ottenere validità scientifica in materia (un bambino pianto è visto come aver paura se dicono che è una ragazza, o arrabbiato se pensano che sia un ragazzo).

 

Come riferimento a una teoria del genere è quello di ammettere una quota minima più o meno importante parte della nostra identità umana è modellata dal registro sociale chiamato “identità di genere”, a fianco di altri tre registri tutti importante anche nella nostra identità: l’identità di genere (sesso biologico), identità di genere (sesso psicologico), e la preferenza affettiva e sessuale (chiamato anche l’orientamento sessuale, rapporto sessuale). Nella nostra identità, queste quattro dimensioni coesistono, e sono talvolta in contrasto con quanto illustrato, o il corpo stesso. Così, una persona può essere maschio o femmina, uomo o donna sentono, si presentano come maschio o femmina, e, infine, identificano come omosessuali o eterosessuali. Ma una forma di identità fondamentalismo ci impone di vedere l’identità umana necessariamente diviso in due catene di significanti articolate di fronte a loro: un maschio umano è necessariamente un uomo, maschio, eterosessuale, e una femmina umana deve essere una donna, Donne e potenzialmente omosessuale. Spostare uno di questi elementi per l’individuo si avvicina sempre concatenare significanti complementari in quasi tutte le società umane contemporanee, da cui il rifiuto delle “donne libere” (quelli che sottolineano il loro desiderio di uomini farebbe) e “uomini sensibili” (quelli che enfatizzano la loro sensibilità di madri farebbero).

Thibaud Collin: “La teoria del genere” non esiste in quanto tale, ma il concetto di genere è stato utilizzato per circa 60 anni in prospettive diverse, alcuni sono legittime, altre sono chiaramente ideologica. Per capire questo, fare un po ‘di storia. Questa distinzione appartiene alla lingua inglese per descrivere ciò che chiamiamo identità sessuale, essendo un uomo o di essere donna utilizza due termini di sesso e genere. L’origine di questa distinzione risale agli anni ’50. Psichiatri californiani (denaro e Stoller) lavorano sul disturbo dell’identità di genere:

– O intersessuali (quello che abbiamo chiamato all’epoca l’ermafroditismo): un bambino nato con una scarsa distribuzione dei caratteri di genere, ad esempio, un sesso femminile genetica, ma genitali maschili – o transessualismo, un uomo si sente donna, o viceversa, anche se i suoi personaggi di genere fisiologici sono coerenti.

Come per tenere conto di queste malattie? Già usando nomi diversi per questi livelli;. Livelli che sono più spesso coerenti e talvolta non sono ‘qui chiameremo sessuale che rientra nella proposta genere biologico e ciò che è esperienze psichiche si è influenzati da rappresentazioni e pratiche sociali su come essere una donna o un uomo.

Intorno al 1970, queste distinzioni di origine medica sarà recuperato mediante femminista sociologia critica di sfidare gli stereotipi ei ruoli assegnati alle donne dalla società “patriarcale”. ‘Piena rivoluzione sessuale ed è caduta l’ disuguaglianze sociali legittimi sessismo tra donne e uomini sulla base delle differenze biologiche. parolagenere qui significa ciò che è socialmente costruita in identità sessuale, che può essere decostruito e ricostruito in altro modo.

L’ultima fase è il recupero di questa distinzione dal pensiero gay e lesbiche (da 80 anni), tra cui il famoso Judith Butler. Questo è quello di andare oltre nella sfida e affermare che il sesso Biologico è anche una costruzione sociale! Questi sarebbero gli studiosi schemi mentali che sarebbero determinati da stereotipi di genere e quindi essere progettando in questo particolare binario biologica tra uomo e donna.

Si vede che quando parliamo di “teoria del genere”, non sa subito cosa si intende.Bisogna distinguere ciò che la lotta militante e qual è la ricerca sullo sviluppo del l’identità sessuale e studi umani sui diversi modi di vivere la propria mascolinità o femminilità tempi e culture diverse.

Al di là delle buone intenzioni dei suoi sostenitori chiedono, che tipo di teoria sociale di genere difende in pratica? Quali sono i veri obiettivi?

Drieu Godefridi Se gli studi di genere esistevano fin dagli anni ’70, la teoria di genere struttura solo negli scritti di Judith Butler, che nel 1990 ha pubblicato “Gender Trouble”. È necessario leggere questo libro, anche se è difficile misurare quali sono gli obiettivi reali e finali di teoria del genere. In effetti, la teoria del genere non è una teoria libero, sviluppato da sognatori intrappolati nella stufa Descartes Si tratta di una teoria rivoluzionaria, che mira a plasmare il mondo per il suo progetto. Negazione della differenza sessuale e la squalifica di eterosessualità come un modello sessuale tra molti altri modelli possibili.

Éric Verdier: Le teorie che si basano sul genere hanno più di un gol, hanno uno scopo: se la cultura è la natura dell’uomo, è che il mix di vestibilità maschile e femminile per ogni essere umano, e bisessualità ad esso associati, dovrebbe permettere a ciascuno di noi di esprimere singolare tipo, senza il rischio di violenza contro di lui. E ‘chiaro che la violenza di genere è frequente e mortale: percosse omofoba alla violenza domestica, a quelli fatti ai padri che si vedono negare una residenza alternata dopo la separazione.

Vaugirard Charles: Ho molta paura che i sostenitori del “genere” sono i difensori della differenziazione sessuale della società. Ci piacerebbe trascorrere una società che promuove una confusione eque e pari ad una società uniforme, indifferenziato e quindi.

Thibaud Collin: Nella sua versione ideologica che viene realizzato nel curriculum, è fino a cancellare le differenze tra uomini e donne L’ipotesi è che la differenza è necessariamente diseguale .. I programmi sono guidati da un desiderio feroce che uomini e donne sono intercambiabili. Ciò provoca, tra l’altro, oscurando la possibile complementarità tra uomo e donna, soprattutto nella procreazione e l’educazione.Brief, questo contribuisce a rendere questa Aldo Naouri chiama “homoparents”, vale a dire, non necessariamente i genitori omosessuali, ma gli stessi genitori. Claim alla genitorialità gay appare molto più legittimo, se un uomo e una donna sono sostanzialmente indifferenziata, avere due papà è come avere due mamme o papà e una mamma. Ciò significa che, nella sua versione ideologica della distinzione sesso / genere si rivela essere un vincolo, ma anche un effetto del credito, anche se le sue questioni omosessuali al di là del campo di applicazione della stessa.

Quali sono i potenziali abusi? Quali sono le conseguenze di confusione biologica che sta alla base?

Éric Verdier: Le principali differenze sono quelle di “femellisme”, se tale teoria del genere si basa sul concetto unico di dominio maschile (mascolinità come dominio degli uomini sulle donne), negando la sua controparte, il dominio ” matrile “dei padri madri, mentre il genere diventa uno strumento di demonizzazione e la negazione della violenza maschile alle donne. E ‘anche uno degli effetti della negazione di queste teorie come hanno poco impatto sul movimento delle donne che sono ben oltre, ma incidono in modo rilevante i padri poi tornarono ai loro ormoni e la loro incapacità di “buone madri”. Come deriva vis-à-vis biologico, si riferisce più critici della teoria del genere: confusi quattro registri di identità di cui sopra portano alla violenza senza precedenti per coloro che trasgrediscono le norme di sesso maschile incontrastato e femminile, riconoscere e distinguere i quattro registri dell’identità invece permette ad ogni persona di esistere singolarmente nella loro sesso biologico.

Striscioni paesi questa teoria che toccano la linea? Questi paesi hanno preso a calci in touch sulla questione degli uomini, e non viene sostituito il femminismo femellisme. Il manism, relè bisogno del femminismo in Occidente per lo stesso scopo dal punto di vista degli uomini, c’è ancora embrionale, e coincide con il maschilismo (disponibilità a riprendere il potere sociale sulle donne).

Charles Vaugirard: C’è la preoccupazione che i bambini nati in questa società hanno un sacco di problemi a costruire. Il / la differenza femminile maschile sta strutturando il bambino. Avere un padre e una madre, una chiara appartenenza gli permette di costruire, integrare con una storia familiare. Se i piedini sono codificati e se lo studente in una rigorosa differenziazione sessuale come fa la egalia asilo in Svezia, non credo che è meglio per il bambino.

Drieu Godefridi: Quando le premesse sono false, la conclusione è raramente felice.Butler ritiene che la nostra cultura è impregnata eterosessualità nelle nostre categorie grammaticali. L’origine di questo dominio arbitrario dell’eterosessualità, Butler spiega che ci sono due tabù: il tabù dell’omosessualità e tabù dell’incesto. Dovremmo rinunciare a questi tabù per liberarci dal dominio arbitrario del modello eterosessuale. Possiamo immaginare cosa accadrebbe alla nostra società se ha rinunciato a tutti i tabù, compreso l’incesto?

Thibaud Collin: Per prendere in considerazione gli effetti concreti di un simile approccio, soprattutto quando utilizzate per griglia di lettura di “ri-educare” i bambini, dobbiamo capire che la sessualità umana è un fenomeno molto complesso e come tale può legittimamente essere considerato da molti scienze biologiche e sociali. Ma quando si educano i bambini, non siamo in un rapporto di conoscenza teorica con loro, siamo qui per aiutarli a crescere, in questo caso la copertura di aiuto l’unità nei diversi strati della sua personalità . E ‘ovvio che la persona è sessuata e il corpo sessuato è il punto di partenza di una integrazione psichica in cui le influenze sociali ed educativi sono importanti. Pertanto ha acquisito una quota nel modo di uomo o donna che vive, ma il fatto fondamentale è quello di chiedere. ciò che realizza l’unità di questi vari strati? Come evitare la frammentazione in pratica è legittimo separare un approccio scientifico?Riflettendo sullo scopo del genere delle dell’umanità.

Tuttavia, la differenza di genere è per l’unione di persone potenzialmente piacevoli e sindacali procreativa. Differenza sessuale non è quindi strettamente biologico e fenomeno infra-umana. Al contrario, tutta la mia persona che è sessualmente Ma nessuno si dipana man mano che questa complessità richiede tempo per essereunificato,. Formazione e influenze sociali che riceve sono quindi più o meno put verso l’integrazione … o disintegrazione.

L’introduzione della versione ideologica del genere nella scuola in nome della lotta contro il sessismo e l’eterosessismo contro contribuisce a rendere un po ‘più opaco il rapporto dei bambini alla propria identità sessuale. Infatti, se tutto sembra essere costruito, tutto non è vero arbitraria? Poi la libertà può essere visto come unico responsabile per l’identità sessuale della persona … Questa è un’illusione perché ognuno è colpita e questa influenza è messo sulla strada della crescita stessa, o sulla via di alienazione e frammentazione.

In nome dell’uguaglianza, non stiamo andando ad abolire le differenze e spianare la strada alla mercificazione del corpo?

Drieu Godefridi: vi assicuro, non verranno abolite le differenze. Oggi e domani, ci saranno uomini e donne, che troveranno sessi separati, nella stragrande maggioranza dei casi, la loro felicità nella loro complementarità e il matrimonio delle loro differenze. Il matrimonio che nascono, ancora nato, e nato, i bambini. Progettare il contrario richiederebbe un meccanismo totalitario il cui follia superare anche i più deliranti di disegni di “genere”. Ma la storia del marxismo ci dimostra che la negazione della realtà è mortale.

Éric Verdier: E ‘proprio l’, vale a dire “deviante” “diverso”, quelli che hanno un “tipo cattivo”, che sono vittime di questa mercificazione. Perché sono anche spesso “in-between” che rifiutano di cadere in una visione binaria di umanità. L’ermafrodito, tra maschio e femmina, trans, tra uomo e donna, bisessuali, tra omo ed etero, e androgino, tra maschile e femminile, sono sempre stato visto ai lati della mostruosità o la divinità in tutte le società umane a questo giorno. Consentire loro di esistere e di essere rispettati così come “normale” è il modo migliore per combattere contro questa mercificazione, dal momento che la loro parola “diverso” sarà finalmente essere ascoltato e ascoltato.

Charles Vaugirard: Il rischio è certa. Andiamo a estrema concezione di uguaglianza che è quello di abolire la differenza tra i sessi e rendere possibile la generazione da parte di coppie dello stesso sesso. Il problema è che la discendenza da due uomini o due donne è biologicamente impossibile. Così filiazione fittizio viene creato con l’adozione o viene fatto uso delle biotecnologie. In questo caso solo uno dei due è il padre biologico: la riproduzione assistita con donazione di gameti, la maternità surrogata per le coppie uomini.

 

Ma questo sta mettendo la vita sul mercato: le donne (spesso scarso) diventano fabbriche bambino affittare loro ventri, i bambini sono fatti dalla tassa settore della biotecnologia.Viene visualizzato un nuovo mercato: quello del bambino. Questo è già il caso, aziende paesi meno sviluppati e GPA sono Pubblicità su Internet e una società americana di recente è venuto a Parigi per vendere i suoi servizi GPA …

 

Alcuni osservatori come Jacques Attali profetizzano l’umanità unisex. Stiamo andando verso un futuro così Brave New World, Aldous Huxley libro in cui i bambini vengono concepiti in macchine industriali?

Drieu Godefridi: non sapevo che la competenza del signor Attali estesa a questioni di “genere”. La coincidenza della teoria del genere e enormi progressi tecnici nel campo, compreso ma non limitato a, riproduzione, vertiginosa. Ciò che sembra possibile, in definitiva, è l’utero artificiale, vale a dire la procreazione al di fuori pancia della donna. Quando una tale impresa è possibile – se mai diventa, rimangono cauti -. La definizione stessa di umanità si trova in alterato Tale progresso tecnico enormemente ampliare il campo delle possibilità, vale a dire, la libertà di diritti. . Ma devono essere normalizzati, solo produrre aberrazioni Per quanto riguarda “di genere”, deve essere combattuta per quello che è: una falsa ideologia.

Éric Verdier: Siamo già in un mondo in cui tutti coloro che hanno il coraggio di esprimere la loro trasgressione contro le norme di genere sono unisex in quanto unico modo di essere è consentito nel sesso (“frocio, figlio di puttana” e ” cagna, cagna “insulti sono usati più di frequente). Al contrario, Elisabeth Badinter pensare che stiamo vivendo la più grande rivoluzione nella storia dell’umanità che ci permette di spendere solo due generi (come ciascuno incarna animali) come molti generi come esseri umani. Così potremmo essere disposti ad accettare la nostra natura più profonda, e ci separano dal nostro animale oscurantismo ci porta troppo spesso a giudicare e respingere chi sceglie una professione, una partecipazione una sessualità che non è nostro, e pertanto si temono per il suo “cattivo gusto”.

Charles Vaugirard: Il progresso tecnico promette un futuro che assomiglia di Huxley Brave New World: Gli scienziati stanno lavorando sull’utero artificiale sulla procreazione da due spermatozoi o due uova … vogliamo una società in cui L’uomo è concepito artificialmente dalle aziende che sono interessati solo al profitto?

No, l’uomo non è una merce. Mi piace la formula sviluppata da Human Ecology Tugdual Derville. La questione della tecnologia e il suo impatto sulla vita umana è davvero un problema ambientale, così come gli OGM e la biodiversità. Credo che il pensiero ecologico si pone su questi sviluppi segnerà così cruciale nei prossimi decenni.

 

 

Intervista di Alexander Devecchio

 

Read more at http://www.atlantico.fr/decryptage/theorie-genre-intentions-genereuses-et-effets-secondaires-dangereux-voit-on-assez-que-ideologie-qui-tend-mariage-homosexuel-aucu-702773.html#IcLmsYMF9CLAq25p.99

Gendermenzogneultima modifica: 2013-12-20T17:52:42+01:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento