Aforismi di Luglio

LA MORTE DELLA STORIA
Se c’è una cosa che permea *Metodicamente* l’Ideologia Rancoroso-Umanitarista è la morte della Storia. Dall’immigrazionismo al Gender, dallo scientismo all’ultima delle mode si vive oramai in un *maniacale* eterno presente infarciti, come di polli al forno, con sole news e gossip come monotona *rappresentazione* della *volontà” del potere e dei suoi scribacchini prezzolati quali sceneggiatori di un film che vorrebbe simulare la realtà ma che è solo finzione.

“SOFFRONO”
L’apoteosi della stupidità contemporanea è che si declamano atei ma solo perché sono ebeti ignoranti peggio di capre analfabeti che stanno solo giocando su di un concetto CRISTIANO E SOLO CRISTIANO che più cristiano di così si muore.
SOFFRONO ovvero SONO VITTIME
E chi è stato che ha inaugurato la VITTIMA PER ECCELLENZA ?
Quell'”Agnus dei qui tollis peccata mundi “?
Buddha, Confucio, Lao Tze, Maometto, o Manitù ?

Proprio vero che “Il diavolo quando ti vuol fregare si traveste da santo”

“RESTIAMO UMANI”
Abortiamo, inculiamoci, vendiamo figli, emozioniamoci, non ragioniamo, droghiamoci, vittimizziamoci, pornocizziamoci, eutanizziamoci, mercifichiamoci, ignorantiamoci, vendiamoci, mentiamoci, esibiamoci, frantumiamoci, atomizziamoci, prostituiamoci, femminilizziamoci, gossippiamoci, laikiamoci, followeriamoci, selfiamoci, …eccetera, eccetera, eccetera….

SUMULACRI DI BONTA’
Non è importante essere buoni, basta sembrarlo.
Una bontà leggera come una piuma, che non pesa nulla.
Fatevene carico voi !!
Noi abbiamo già fatto il nostro dovere portandovi derelitti.
Il resto è compito vostro

COGLIONI AL CUBO
Nel ’68 siam solo passati da “sotto la cappella” del padre
a sotto “la bernarda” di una madre “fallica”.

PS : ..che nell’ansia di liberarsi delle “libertà DA…” si son fatti inculare perfettamente la “libertà PER…” dal Capitalismo

NICHILISMO DIABOLICO
L’abissale distanza tra Gadamer e Vattimo è che mentre il primo UNISCE gli uomini nella comune ricerca della Verità, per quanto sempre un passo avanti, il secondo li SEPARA definitivamente negandone l’esistenza.
(Da cui il titolo : dia-ballein, ovvero “separare”)

Tipico rappresentante di quella “Sinistra fucsia” che , insieme ai Negri e Cacciari e/o mezze calzette come Galimberti e simili, dirottano il marxismo sotto l’ala protettrice del capitalismo speculativo ritenuto *intrascendibile*, falsificando ora Heidegger e il suo concetto di “destino”, per poi, attraverso l’ottusa permanenza nell’*enfatizzazione disciplinarista* di Foucault, approdare a quel *primato anarchico del desiderio* di Deleuze, nell’illusione che detta *potenza del desiderio incontrollato* abbia qualcosa a che fare con il comunismo agognato quando, invece, è la più completa realizzazione solo del consumismo più becero in salsa autenticamente delirante.

E questa sarebbe pure l'”intellighenzia” fucsia.
Vi lascio immaginare i deficienti.
L’immagine, poi, esprime al meglio questa loro natura *scalzacanina*

https://78.media.tumblr.com/edce674292ba7d41c40f3a60a28d6a58/tumblr_p01m0m1EUL1r6q7s1o1_500.jpg

Aforismi di Luglioultima modifica: 2019-07-09T13:21:47+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento