DEPRESSIONE POST PARTO & GPA

Attraverso l’ avere un bambino nella propria pancia si realizzano, contemporaneamente, due eventi : l’essere madre e l’essere integralmente donna, attraverso questo figlio che, nutrendolo, nutre l’essere te stessa.
Al momento della nascita si verifica, immancabilmente, nel distacco, un dispiacere per l’interruzione di questo momento irripetibile che va dalle forme più lievi a quelle più gravi.
Dalla *Depressione post parto* fino alle vere e proprie *Psicosi puerperali*.
Il più delle volte si rivela solo un leggero velo di tristezza e nulla più, prontamente compensato dalle necessità di accudimento del nuovo venuto.
Ora, il punto che qui si vuole affrontare qui, non è la normalità di questo evento, ma chiedersi come è possibile che certe donne si privino di questa loro creatura adducendo di donarla che, alla nascita, non si dona neanche un cane.
Sorvolando che di dono non si tratta assolutamente mai ma solo di commercio, resta da chiedersi come sia possibile questo *strappo*, questo “abban-dono” spacciato per dono.
L’unica spiegazione possibile è che ci troviamo di fronte a delle PSICOPATICHE o a donne che hanno subito un tale LAVAGGIO DEL CERVELLO, da non avere, sia nell’un caso che nell’altro, più nessun contatto con la propria SFERA EMOZIONALE INTERIORE.
Tertium non datur.
Solo delle povere donne ALIENATE e niente di più.
Spacciare tutto ciò per libertà è il colmo, poi, di questa che è follia solamente.

ORDINE DEI CRIMINALI DELLA PSICOLOGIA
“La pressione psicologica sulle fornitrici è addirittura formalizzata nelle sedute con la psicologa cui si devono sottoporre …” E poi c’è ancora qualcuno che si chiede perché io sia tanto ORGOGLIOSO di essere stato il primo psicologo in Italia “radiato” proprio per non voler ASSOLUTAMENTE essere confuso con FETENTI come quella “collega”
http://27esimaora.corriere.it/17_ottobre_12/dibattito-la-puntata-chakra-cara-murgia-gpa-mercato-come-quello-che-tu-descrivi-tuo-libro-28fdf4c6-af8a-11e7-be55-08dc7ea09b29.shtml

DEPRESSIONE POST PARTO & GPAultima modifica: 2017-10-23T01:44:01+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento