La Sinistra del *risentimento*

La Volontà di potenza dei perdenti si manifesta con l’*indigno*.
Perdenti sì ma superiori in qualcosa, almeno, ecco che ne consegue l’*indignazione* dovuta a detta superiorità morale per autoconsacrazione, quanto misconosciuta dagli infedeli “borghesi” .

Come i preti che si autoproclamano emissari di Dio per chiamata da qualche call-center celeste, questi altri, analogamente, si proclamano gli “Eletti” difensori degli ultimi in nome della loro supposta “elevazione”, tale, ora però, per partenogenesi.

Due caste sacerdotali che convergono in un unica formazione politica che va da DeSade a Gesù Cristo senza soluzione di continuità.

Il Potere vero ha pensato bene di nascondersi dietro questi virtuosi del nulla facendone i paladini di quell’*apparire* soltanto di cui sono maestri indiscussi, sfruttando così la loro avidità e vanagloria per farne i promulgatori perfetti dell’analogo nulla e sola apparenza sul quale si regge il Sistema tutto, da riempire, ora, invece, del *flusso* senza ostacoli della *merce*, grazie, altresì, alla preventiva distruzione di qualunque “scoglio borghese” come lo chiamavano quei deficienti fin dal loro glorioso ’68, foss’anche la Ragione stessa.

Grazie, scemi….

La Sinistra del *risentimento*ultima modifica: 2019-10-27T13:08:32+01:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento