IL NUOVO FASCISMO

Il nuovo fascismo non agisce più sul corpo delle persone (manganelli), ma sulle loro menti.
Questo nuovo totalitarismo esige un *Pensiero Unico*, un solo “orizzonte” verso cui tutte le menti devono convergere utilizzando termini socialmente corretti (Politically correct) per lo più ricavati da un lessico di modesta entità alla cui perfetta realizzazione operano assiduamente riforme scolastiche tecno-scientiste atte a “dissanguarlo” sempre più al fine di creare solo individui intercambiabili per la macchina del Sistema.
Il dissenso rimanente non è tacciato coi manganelli ma ignorandolo. Nulla deve oscurare questo sereno e gioioso simulacro di*positività* imperante di questo *cattivo infinito* di libertà..
E così se ne è anche andato il concetto di “buona vita” che ha lasciato il posto alla sola maleducazione del guadagno meglio se sfacciato, come variante contemporanea della forza fisica dei manganelli di ieri.

NUOVO FASCISMO con incamerata, altresì, la miglior tradizione del veterocomunismo quale quella di “egemonia culturale”, oggi riciclata nei “nuovi chierici COMPETENTI della COMPLESSITA'” organici all’Impero al fine di rafforzarne il sistema di controllo in questo mondo della “Estensione del dominio della lotta” come già perfettamente “dipinto” da Houellebecq.

https://blog.graphe.it/wp-content/uploads/2012/08/Estensionedeldominiodellalotta.png

LA COMPETENZA DELLA ZANZARA

Premessa : Il PD è come le zanzare : ..si nutre del sangue altrui …è fastidioso …e non serve a un cazzo…

La competenza nel succhiare il sangue altrui della zanzara non ha eguali.
Resta solo il sospetto che diagrammi, statistiche, calcoli matematici e geometrici sulla convenienza a farselo succhiare non paia riscuotere più il plauso popolare che, alla “pace” sociale, pare prediligere, oramai irreversibilmente, il “senso” per la salvaguardia, innanzitutto, del proprio di quel poco sangue rimastogli.
Certo, l'”incitamento all’odio” degli hacker russi e troll del cyberspazio social hanno un peso non trascurabile nella genesi di questa “orda violenta” populista contro questi succhiatrici professioniste di sangue altrui nell’aria condizionata delle istituzioni governative dell’Unione europea e di Washington.
Ma illogico ritenere che l’effetto nasca prima della causa. La zanzara non la si scorge perché ce lo dice qualcuno né tantomeno sono solo virtuali come, altresì, le statistiche farlocche tentano invece, inutilmente, di dipingercele come in numero limitato o comunque più limitato che altrove; quasi che questo cambiasse qualcosa o fosse risolutivo.
Come, altresì, poi, ora che le ataviche zanzare autoctone nostrane hanno deciso che dobbiamo importare anche le “Tigre” dall’Africa spacciandocele come “risorse” .
Del resto la leggenda delle “competenze” è una storia antica che proprio in quelle lande africane ha avuto i suoi natali : “Competenti” erano infatti i colonizzatori e gli autoctoni gentilmente trasferiti altrove con la prestigiosa qualifica di *schiavi*, infatti.
Del resto, si sa che la discussione civile ed educata delle competenze degli esperti non prevede mai la partecipazione di tutti ed è un’attimo che diventi oppressiva, infatti.
Ma no, i “fascisti” son sempre gl’altri.
L’unica cosa che è cambiata negl’ultimi tempi, checché tentano di esorcizzarla con quegli appellativi fantasiosi che amano proferire queste nazi-zanzare, è che di questo son diventati consapevoli sempre più vasti strati della popolazione occidentale…da cui Brexit, Trump, Le Pen, Gilet gialli, Lega ecc., sfanculando la loro aulica “competenza”.
Sorry

“ME NE FREGO””

Non siamo noi ad essere Totalitaristi
Sono loro ad essere Populisti”

In questa datata battuta di tanti anni fa :
“Non siamo noi ad essere razzisti.
Siete voi ad essere meridionali”
si possono sintetizzare le capacità autocritiche della Sinistra dopo la sconfitta del 4 Marzo ’18

Un “bel” libro declina perfettamente la mentalità “Progressista” per contro all’onda Populista che va da Trump, alla Brexit passando per Salvini.

https://www.amazon.it/Stati-nervosi-lemotività-conquistato-mondo/dp/8806241524/ref=sr_1_1hvadid=80882885150993&hvbmt=be&
hvdev=c&hvqmt=e&keywords=stati+nervosi+davies&qid=1564860380&s=gateway&sr=8-1

Libro di cui potete leggere qui, come nel sito Amazon, la mia recensione :

“PENSIERO UNICO
È il più sofisticato, elaborato e completo concentrato di “Pensiero unico”, ricamato con arte bizantina per oltre trecento pagine, su l'” immacolato” culto delle élite come ridicole icone di pace, amore, virtù, democrazia ed empatia per contro odio, guerra, disprezzo, rancore e militarizzazione dei troll-populisti. Certo questo occidente non ha bisogno degli hacker russi per diffondere fake news in Rete. Ha già giornali, cinema , televisione e libri come questo, infatti. Magari una occhiatina a Christopher Lasch o Jean Baudrillard aiuterebbe a disintossicarsi da un tale cumulo di banalità ”

Nessun errore, quindi. Questo Sistema è perfettamente democratico ma si scontra con il “rancore” dei perdenti verso le élite “buone e giuste” che lavorano solo per la pace.

Balza agl’occhi, in tutto ciò, l’assoluta assenza della *Dialettica*, della “discussione”, del “confronto.
Come, altresì, di qualche seppur minimo *Dubbio*, per altri versi sempre osannato come fiore all’occhiello di detto “Progressismo”.
Il tutto in un vuoto valoriale assoluto dove la *statistica* assurge a nuova “Dea Ragione” in versione mercantile.
Oltre all’assenza di percezione dell’alienazione di un maniacale presente puntiforme senza passato né futuro e fatta di solo *apparire* come necessità assoluta nonché linfa vitale del “consumo”.

Realtà, questa, completamente distorta e rovesciata nell’accusa di solo “emotivismo” dell’opposizione Populista quando, se è funzionale a qualcuno questa “pulsionalità”, è proprio, viceversa, a questo “consumo ergo sum”.

Insomma, vien da chiedersi proprio dove abbiano smarrito la testa costoro.

D’accordo il plagio di giornali, cinema e televisioni ma, anche se fosse che il “rancore” dei perdenti derivasse solo dalla loro “sconfitta economica”, resta il fatto che il disprezzo per queste masse “plebee” non ha nessun connotato umano, fraterno, caritatevole né solidale, come neppure “proletario-marxista” ma solo , questo sì, FASCISTA della peggior specie.

Ma sono ciechi e sordi.
Non sperate che la capiscano e che ne abbiano coscienza.
Stante dette condizioni non potranno fare altro che continuare a PROIETTARLA.

LO SPETTACOLO FASCISTA

Il nuovo fascismo non appare come minaccia ma nelle vesti dello *spettacolo*. Nelle sue *rappresentazioni*, cioè, di amore, libertà, solidarietà, accoglienza, inclusione, carità eccetera.

In realtà i sentimenti autentici sono completamente assenti e sostituiti solamente dai suoi *simulacri* che, diversamente, non si spiegherebbe questo strano connubio tra Dio e Mammona.

Ma solo se qualcuno gli si oppone getta la maschera e parla di *plebei* rozzi e ignoranti, dando così libero sfogo a quel disprezzo *rancoroso* che è la sua vera essenza : quella di una falsa religione di odio dello stampo solamente di una nuova *Inquisizione*.

Nuova religione che ha nei divi e divette dello spettacolo, appunto, i suoi chierici e chierichette salmodianti lodi ed adorazione verso i munifici potenti che li gratificano di noccioline per le loro capriole pari a quelle di scimmiette ammaestrate al circo, e/o che ruggiscono come leoni, però da gabbie seppur dorate, quasi che invece vagassero liberi per la foresta, finché non sentono lo schioccare della frusta del domatore che li richiama a saltare nel cerchio di fuoco se vogliono continuare a mangiare anche quella sera.

Spettacolo pietoso di soli pagliacci circensi senza dignità né onore per un’*arte* diventata solo *intrattenimento* finalizzato al solo evitare il *pensiero* al fine di restare in quel *eterno presente maniacale* di perenne adolescenza che la chirurgia estetica farà il resto per concretizzare.
Illudendosi, così, di essere i primi di questa nuova era di libertà, felicità e longevità che, in un modo o nell’altro, trapiantandosi o clonandosi, diverrà presto eterna

Ma non si rendono conto del *cattivo infinito* che li attende.

DECLINAZIONI DI NUOVO FASCISMO

Il nuovo fascismo non si presenta come totalitario ma altresì vanta il suo primato democratico rispetto a Russia e Cina.
Anzi, di più.
E’ talmente intriso di spirito di giustizia che ha dislocato decine di nuove basi missilistico-nucleari lungo tutto il confine degli ex paesi satellite della disciolta Urss e/o Ucraina, come del resto, con la scusa della minaccia Coreana, cinque portaerei satolle di ordigni nucleari ai confini delle acque territoriali della Cina.
Il tutto per il lodevole amore per la democrazia, ovviamente, che anche se storicamente quei due paesi non sono loro confini per conquistare alcunché, pare che siano, comunque, una minaccia totalitaria incombente.

Ma questi “venti di guerra” aleggianti sono ignorati in questa nostra splendida democrazia dove chi impera è il DEEP STATE https://www.youtube.com/watch?v=py6o5u6QHhs ma la forma è salva nella divisione gemellare monozigote della sola Governance Destra/Sinistra.
Con l’unico incomodo dei barbari Populisti a deturpare questo idilliaco insieme beato.

Comunque, buon anniversario della nascita di questa Democrazia battezzata il 6 Agosto 1945 a Hiroshima.
Tanti auguri

SOCIAL

Pare che i “social” si sia deciso che siano il “capro espiatorio” dell’Emotivismo dilagante.
Non che il desiderio di sfruttare le emozioni e i nostri istinti a fini politici e commerciali per convincerci a credere o acquistare cose che, a una più attenta riflessione, non avremmo dovuto credete o comprare non abbia una lunga tradizione e centri di controllo.
No, figuriamoci, sono i Social i colpevoli di tutto questo.
“Love is love” lo hanno inventato i Social, mica il Potere
Le “Fake news” le inventano solo i Social, mica i massmedia al gran completo
Ma noooooo…figuriamoci !!
Solo nei Social dilagano le emozioni fuori controllo e senza pudore, non dalla D’Urso , dalla DeFilippi o dai Reality show tutti.
E’ solo colpa dei Social se la Verità non c’è più e con lei la Ragione.
Certo
Ma chi volete prendere per il culo ?
Andate a cercare le cause nel Neo-matriarcato, nella femminilizzazione maschile, nella “liquidità” o “debolezza” che decantate da decenni come Postmoderno e smettetela di rompere i coglioni, branco di ritardati mentali deficienti !!!

IL NUOVO FASCISMOultima modifica: 2019-08-04T18:21:15+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento