ETICA DELL’ONORE

Si può dire che il senso dell’onore sia il grande assente nel letargo etico di quest’Europa dei nostri tempi.

L’etica dell’onore è l’unica autentica forma di rispetto per la vita propria e altrui, a cominciare da quella dei nostri figli.

Indica sia il rispetto di sé, l’amor proprio, che il senso del decoro e dello stile in un epoca dove il kitsch di un mellifluo sentimentalismo ha ridotto a parodia anche il cristianesimo, nell’assenza di quel corrispettivo tra diritti e doveri oramai imperante.

E’, viceversa, quel sentimento aristocratico verticale del sollevarsi, distaccandosi da terra per contro anche a quella umiltà oramai solo pelosa.
Non inginocchiarsi a nessuno, ma stare ritti in piedi, sempre e comunque, anche negli aspetti più tragici della vita.

Quest’etica si esprime soprattutto attraverso “il rifiuto” :
un rifiuto al compromesso, dello scendere a patti con il volgare, con il brutto, nel nome dell’interesse.

Sbaglia, però, chi crede che l’onore si risolva nell’amor proprio e che in questo attaccamento all’onore si riveli solo presuntuoso egoismo.
L’onore è un sentimento comunitario perché presuppone la considerazione degli altri e tiene in considerazione il giudizio altrui e che genera anche una più piena accettazione del principio di responsabilità personale.
L’uomo d’onore è entrambe le cose, si sente più responsabilizzato, negli onori e negli oneri.
Preferisce rispondere personalmente e non collettivamente;
il suo sentimento comunitario è il contrario del collettivismo che deresponsabilizza gli individui nel nome di una solidarietà di gruppo.

L’esatto contrario di quel pozzo nero della “generosità” e la sua disattenzione ai meriti e alle responsabilità, la protezione patetica per chi sbaglia e l’appiattimento sociale conseguente.
In un mondo dove predomina l’archetipo materno con tutto il suo mellifluo carico, l’etica dell’onore attinge ad un archetipo di tipo paterno, ed è l’unica etica nascente al seguito del nuovo comunitarismo populista.

L’IDEOLOGIA DELLA COMPASSIONE

ETICA DELL’ONOREultima modifica: 2018-07-27T01:06:47+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento