POVERI MA BELLI

Il Narcisismo, nel mondo “Sinistrato”, assume precipuamente la caratteristica delle “anime belle” paranoiche, ove tutto il male è all’esterno del loro “candore”, in quell’universo parallelo dei “brutti e cattivi” ora di Destra, ora populisti, ora omofobi e fascisti, ora bigotti e chiesaioli.

Da qui la predilezione per tutto ciò che analizza solo l’esteriorità, l’orizzontalità del mondo del quale sono solo specializzati, e, conseguentemente, una particolare avidità per il potere politico che vivono come ambiente ideale dove poter esprimere la loro virtù di essere degli “Eletti”, a cui non servirebbe neppure il riconoscimento elettorale delle urne, a dire il vero, che, qualunque esso sia, non scalfisce di una virgola questa loro ferrea convinzione : l’essere e restare , seppur POVERI di consensi, sempre comunque BELLI a prescindere.

Quando nasci in un ambiente così, figlio di generazioni di “Poveri ma belli”, ora partigiano, ora socialisti, ora sindacalisti, ora semplicemente “rivoluzionari, non ti schioda neanche Gesù Bambino

E’ il mondo dell’Immaginari psicotico sistematizzato e incurabile che si perpetua nel piagnisteo vittimistico, male che vada, per l’incomprensione, supponente, del popolo bue del loro genio.

Basta guardarsi intorno per osservarlo, ora spocchiosamente redarguente, ora “giustamente” indignato, ora sorridentemente altero. Il mondo “giornalaio” dei suoi lacché ne è stracolmo.

Pare, quindi, ora, che la loro capacità autocritica si possa solo esprimere musicalmente.

https://www.youtube.com/watch?v=cneXKhMb_zc

POVERI MA BELLIultima modifica: 2018-05-15T16:28:45+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento