WOMAN NEW WORLD

Quello che fu il comunismo nel “Moderno” si è riciclato ora, nel “Postmoderno”, come Femminismo e, da lì, in tutte le altre, conseguenti, ” minoranze”, generando, al contempo, il Politically correct e quella Nuova Sinistra che, dopo l”89, graziata in Italia da Tangentopoli, è diventata la più fedele serva di questo NeoCapitalismo TecnoFinanziario che ammorda “globalmente”l’intero pianeta.
Le sue radici affondano nei primi anni ’60 quando, con l’ausilio della tecno-scienza farmaceutica e quella ” Pillola” che ha liberato la donna da quel materno, con conseguente “morte del padre”, che, insieme all’aborto, le hanno conferito un nuovo psichico sullo stampo di quello maschile e, paradossalmente, quell’appellativo di ” Femminismo” nella più completa abolizione e assenza di qualunque autentico femminile.
Il ’68 ha poi completato il tutto incorniciandolo come “libertà” ma che ha solo spalancato la strada a quel “Mondo nuovo” che, profeticamente, Aldous Huxley aveva immaginato proprio, fin dalle primissime righe del suo capolavoro, guarda caso, in una clinica di “fecondazione artificiale”, esattamente come oggi si stanno sviluppando tutte quelle aberrazioni pseudo-genitoriali senza autentica famiglia dove, sebbene la GPA trovi alcuni ostacoli, il futuro va ormai in quella direzione, per quella via, cioè, già ulteriormente spianata, per di più, da quel l’ideologia Gender, di stampo femminista, neanche a dirlo, che nell’attribuzione al solo ” culturale-sociale” dello psichico degli individui, apre definitiva!ente la via a quel “Mondo nuovo” e a tutti i suoi orrori, cioè quella di tutte le peggiori “utopie negative” come quella e che, unite a “1984” di Orwell e “Fahrenheit 451” di Bradbury , formano una trilogia perfetta del mondo che ci aspetta.

L’ERA GLACIALE
“L’enorme stanza al pianterreno era rivolta verso il nord. Fredda nonostante l’estate che sfolgorava al di là dei vetri, nonostante il caldo tropicale della stanza stessa; una luce fredda e sottile entrava dalla finestra , cercando avidamente qualche manichino drappeggiato, qualche pallida forma di mummia accademica, ma trovando solamente il vetro, le nichellature e lo squallido splendore di porcellane di un laboratorio. Gelo rispondeva a gelo. I camici dei lavoratori erano bianchi, le loro mani erano protette da guanti di gomma di un pallore cadaverico. La luce era gelida, morta, fantomatica. Solo dai gialli cilindri dei microscopi essa prendeva a prestito un po’ di sostanza calda e vivente spalmando la come del burro sui lucidi tubi, striando con una lunga successione di strisce luminose i tavoli di lavoro.
” E questa,” disse il Direttore aprendo la porta “è la Sala di fecondazione.”
Aldous Huxley “Il mondo nuovo”

GENDER
“Il mondo nuovo” sarà pertanto quello in cui prevale un’etica sociale avente per fondamento ” l’idea erronea che la nostra è una specie interamente sociale, che i piccoli dell’uomo nascono uniformi, e che gli individui sono il prodotto di un condizionamento dell’ambiente collettivo, […]: la soggezione al termitaio è libertà perfetta per la termite individua”
Aldous Huxley “Il mondo nuovo”

EMANCIPISCIATISMO FEMMINISTA
“Ma se deve anche dominare, che l’Asia si abbatta su di noi; allora preferisco essere dominato da uomini barbari piuttosto che da dame di società, aspasie e donne emancipisciate.”
August Strindberg

TWEET

Il Femminismo nasce come figlia della tecnoscienza capitalista (Pillola) ed è oggi la sua sovrastruttura perfetta

Le donne son talmente prese dal loro “emanciopisciatismo” da non accorgersi neppure di essere le teste d’ariete del capitale

Oprah Winfrey, con i suoi figli GPA, è il perfetto emblema per questo neonazismo femminista

Ogni donna ha un po’ di Marilyn
A volte Monroe
A volte Manson

Le Femministe hanno assimilato,
del genere maschile,
prevalentemente la variante
“Testa del cazzo”

…l’unica cosa che hanno ottenuto le femministe coi loro deliri sul patriarcato è la morte del padre e schiere di coglioni…

Certo che bisogna ben essere ignoranti per vedere la violenza in una categoria di persone (Patriarcato)invece che negli ostacoli al desiderio

Il Femminismo è quella genialata
che ha instaurato il
LIBERO MERCATO
di figa & figli

…quegli idioti di americani…
tanto puritani sul sesso & “molestie” quanto osceni su aborto illimitato e Gpa

Il Sistema è come una torta dal cuore tecno-scientifico,
in un impasto di Capitalismo
e guarnito da una glassa rosa

LA GLASSA ROSA…
ha la funzione di spuntare gli artigli a qualunque contestazione che viene immediatamente catalogata come “violenza”…vuoi di “genere”, vuoi “omofoba”, vuoi “fascista”, vuoi… e chi più ne ha più ne metta.
…ovvero
“Il gran starnazzare sulle molestie sessuali è l’ennesima arma di distrazione di massa per dirottare l’attenzione dalle contraddizioni reali e dal marxiano scontro di classe tra élite finanziaria, da una parte, e ceti medi e lavoratori, dall’altra.” Diego Fusaro

IMPORTUNARE/CORTEGGIARE
Le competenze emotive e relazionali dei maschi contemporanei entrano in crisi dentro la cornice di una contemporaneità che ha scompaginato vecchie regole e non ne ha ancora di nuove. E si naviga a vista a causa del deleterio connubio tra ignoranza letteraria e pornografia che, nella loro unione, generano la mancanza di una “strategia seduttiva” (CORTEGGIARE) e, conseguentemente, il passaggio immediato all'”atto”(IMPORTUNARE)
Non è comunque vero che il Femminismo non ne sia responsabile, essendo sorto solo come abolizione del materno e , conseguentemente, di quel padre che era comunque un modello.
Vabbè…”Le colpe delle madri ricadono sulle figlie”

WOMAN NEW WORLDultima modifica: 2018-01-10T11:53:51+01:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento