Meditazioni omofobico-kantiane

L’*austerità seriosa* degli omosessualisti è solo una *caricatura* di cose innaturali perseguite come sublimi ma in nulla raggiungibili come tali.

Il sentimento del bello, qui privo di qualunque nobiltà, resta solo *lezioso*, e individui di tal qualità, nell’età avanzata ove una certa elevatezza è più che mai indispensabile, son le persone più disgustose e insopportabili che ci siano.
(Vendola, Cirinnà, LoGiudice ecc.).

Solo *noiosi*, poi, i loro discorsi che vorrebbero commuovere.
*Insulso* l’effetto che ottengono che, ricongiungendosi alla *austerità seriosa* detta all’inizio, fanno di loro gli *stupidi* per eccellenza.

Meditazioni omofobico-kantianeultima modifica: 2016-08-13T17:17:29+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento