INCANTESIMO D’AMORE

Niky Vendola scrive poesie, trabocca di amore per Tobia, declama teorie Gender frammiste a Rilke , Papa Francesco e Veronesi, inondando di retorica mielosa ogni anfratto che il linguaggio gli concede.

Fiumi di caramello, cascate di zucchero filato, laghi di glucosio e mari di nettere alzano onde di vomitevole dolcezza su futuri mondi nuovi senza ” pulsioni omofobe e stracattolicesimo” e dove San Massimo Recalcati salmodia l’avvento della Legge del Desiderio su quella di Madre natura.

Cherubini dagli occhioni azzurri volano in ciel e cingon di corone di fiori il nuovo Giuseppe italico.

Madri, nonne e atavica stirpe piangono calde lacrime di gioia per il nuovo Tobia redentore dell’umana malvagità.

Niuna madre ma sol “donatrici” e “portatrici”, novelle “Madonne” senza un nome.

Oooooooooo dolce Pinocchio di due geppetti figlio.

Ora la vita non è più don della madre ma della sorella Scienza

“Scienzaaaaa, mormora la bambina, mentre pieni di pianto ha gli occhi
per la tua piccolina non compri mai balocchi
Mamma tu compri soltanto provette e vetrini per teeeeeeeeeee……….”

http://www.repubblica.it/politica/2016/06/15/news/vendola_tobia_canada_ed_intervista_merlo-142115704/?ref=fbpr

PS :

“Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
cipolle, aglio, bieta, sedano, melanzane, fagiolini, cinque tipi di pomodori, misticanza, le lattughe, il bok choy che è un cavolo cinese
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada”!

Gino Latilla & Nilla Pizzi ringraziano di cuore 🙂

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/bimbo-vendola-ridotto-oggetto-1273063.html

INCANTESIMO D’AMOREultima modifica: 2016-06-16T13:10:45+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento