PERCHE’ IL GENDER E’ PERICOLOSO ?

Lo storicismo è una teoria antichissima, ma le sue divinazioni hanno lasciato tracce inconfondibili anche nelle teorie storicistiche più moderne : infatti ogni versione dello storicismo esprime la sensazione di essere trascinati nel futuro da forze irresistibili.
Inizialmente in ragione del “cieco fato” via via sostituito poi da teologici scopi reconditi e , infine, dallo “spirito della storia”.

Gli storicisti moderni tuttavia ignorano, a quanto pare, l’antichità della loro dottrina.
Essi credono, nella loro deificazione del modernismo, che il loro tipo di storicismo sia l’ultima conquista e la più audace della mente umana, una conquista così strabiliantemente nuova che solo poche persone sono capaci di afferrarla.

Essi credono infatti di essere stati i primi a scoprire i problemi del cambiamento, e questa rivoluzione avrebbe talmente accellerato i tempi del nostro sviluppo che si potrebbe fare l’esperienza del cambiamento direttamente in una sola vita.
Questa storia è naturalmente pura mitologia.
Rivoluzioni importanti si sono verificate anche prima dei giorni nostri e dai tempi di Eraclito il cambiamento è stato scoperto e riscoperto infinite volte.
Ma il fervore religioso con cui questa antica e traballante filosofia viene propagandata come l’ultimissima e più importante rivoluzione scientifica rende i suoi adepti assolutamente sordi e incapaci di opporsi razionalmente alle critiche.

Anzi.
Non sarebbe possibile controllare il *fattore umano*, questo incerto e irrazionale elemento della vita sociale e delle istituzioni sociali , per mezzo della scienza ?

Ecco, appunto.
Se cercheranno di mettere questo in pratica dovranno distruggere l’obiettività della scienza, e quindi la scienza stessa, poichè tanto l’una che l’altra si basano sulla libera concorrenza delle idee, cioè sulla libertà.

Se deve continuare l’ascesa della ragione, e se la razionalità umana deve sopravvivere, allora bisogna che non si attenti alla diversità degli individui, né alle loro opinioni, mire e scopi.
Anche un appello ad abbandonare le opinioni morali alternative, le critiche imbarazzanti e gli argomenti cui esse danno origine. E’ un appello ad abbandonare il pensiero razionale.

L’evoluzionismo che richiede il “controllo scientifico” della natura umana non si rende conto che tale richiesta sarebbe un suicidio.

Per quel che riguarda l’evoluzione umana, è la “libertà di essere anche eccentrico e diverso dagli altri”, “di dissentire dalla maggioranza e di seguire la propria strada”.
Il controllo storicistico-olistico, cioè il livellamento delle menti umane, significherebbe la fine del progresso umano.

Ed è esattamente quello che si sta’ tentando di fare ora, ad iniziare dalla cosiddetta Omofobia, passando per le “Scuole del rispetto” fino a quel tracimare tutto dai diritti umani alla psico-polizia atta a interdire irrazionalmente e in tutti i modi il benchè minimo dissenso.
(Liberamente tratto e riassemblato dalle ultime tre pagine di “Miserie dello storicismo” di Karl Popper)

PERCHE’ IL GENDER E’ PERICOLOSO ?ultima modifica: 2016-05-19T17:29:04+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento