LA CONTRADDIZIONE DEL GENDER

Figlio del Femminismo, ritiene la *biologicità* (de Beauvoir), quindi la procreazione (Butler), il marchio culturale imposto sulle donne che le riduce alla Natura impedendole di trascenderla.

Poi, però, in nome del *Diritto alla genitorialità*, (gay o etero non cambia), lascia che si ricorra tranquillissimamente a donne che a questa immanenza biologico-procreativa sono più che mai ancorate.
Ora per soldi o, ancor più quando spacciata per solidale, per non aver cioè mai trasceso detta immanenza biologica nella quale, tutt’ora, trovano, nel loro essere donna-incinta, quell'”essenza di eterno femmineo” che le fa sentire degne di esistere e felicissime di fare solo le “bestie da riproduzione”.

Una via di mezzo maaaaaaaaaaiiiiiii…vero, tra donne Alfa & Omega ?!

LA CONTRADDIZIONE DEL GENDERultima modifica: 2016-04-15T03:10:41+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento