“LOVE IS LOVE” CATTOLICO

La Teologia Mistica inaugurata da Bergoglio non è altro che la versione cattolica dello stesso sentimentalismo mieloso imperante in Occidente.
Questo spiega il suo successo presso le élite culturali dominanti stante l’analogo pietismo fatto di candeline, cuoricini e nient’altro.
Non una lettura intellettuale degli avvenimenti né prese di posizioni autenticamente di rottura dal sistema imperiale dilagante ma solo un aggiunta di ulteriori piagnistei buonisti.
“Chi sono io per giudicare” è solo l’ipocrita emblema di questa posizione anti-intellettualistica dove la capacità di discernere, distinguere con la propria testa ciò che è bene e ciò che è male è stata abolita, conformisticamente, a quel suo “andarne al di là” di nietzschiana e postmoderna memoria.
Nessuna formulazione di valore, merito, approvazione o biasimo su persone o cose. Nessun esame approfondito, nessun giudizio critico né morale o etico. Nessuna autorità ma solo uno zibaldone di sentimetalismo pseudo-misericordioso maschera di un Don Abbondio eletto al soglio pontificio non si sa bene né come né perché.
Questo è solo quello che rimane di una Chiesa che dopo Ratzinger si è estinta per lasciare il posto a un piacione con la mascella da Totò che, lungi dal volerla povera, con questa mossa gesuitica per eccellenza, para l’attacco pedofiliaco che rischiava di rovinarla economicamente e la svende prostituendola tutta al Sistema per salvaguardarne cinicamente solo le ricchezze e nient’altro.
Solo una operazione di facciata di finta povertà per gli allocchi.

“LOVE IS LOVE” CATTOLICOultima modifica: 2016-03-30T15:06:37+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento