Il mastodontico Edipo Occidentale

Che al *Discorso del capitalista* http://oltreilvuotorelativista.myblog.it/2015/08/12/il-discorso-del-capitalista/ non interessi la psicoanalisi ci sta’ anche. Resta il fatto che finche non troveremo una spiegazione migliore http://oltreilvuotorelativista.myblog.it/2014/03/10/mondo-3/ val la penna perderci un po’ di tempo tanto per fare due chiacchere possibilmente utili.Cos’è l’Edipo ? L’Edipo è l’origine della “Legge del desiderio” A cosa serve che questa “Legge” ? A impedire che il desiderio, … Continua a leggere

Transfert & Desiderio

Il desiderante cerca l’altro da sè in Verità, cioè nella realizzazione del persistere di una relazione in cui ha luogo non solo la comunione con un altro (e con gli altri), ma indissolubilmente con il Bene, unico orizzonte di respiro adeguato per una convivenza non murata nella dualità esclusiva. Se quindi solo nell’esperienza del Bene, come nel transfert psicoanalitico incarnato … Continua a leggere

Declinazioni del desiderio

Ironia & Malinconia Secondo Friedrich Schlegel l’ironia indica il rapporto di inadeguatezza tra l’infinità dell’artista creatore, concepito come soggetto assoluto, e la finitezza dell’opera d’arte e del mondo fenomenico in cui essa si pone. In Schlegel il concetto viene a indicare, più in generale, l’atteggiamento di chi, comprendendo il carattere relativo degli aspetti finiti dell’esistenza, coglie l’incomparabile superiorità dell’infinito che … Continua a leggere

Le ali del desiderio

Desiderare non è una passione irrazionale ma Intenzionalità. Non è autoaffermazione ma un *non-essere-ancora* che dipende dall’altro e non dall’autoaffermazione dell’Io. E Relazione per definizione, nel suo voler essere riconosciuti (H.Kohut), considerati, ascoltati, accolti, stimati, benvoluti dagli altri. E’ aspirazione ad una LIBERTA’ armonica con gli altri e non arbitrio. E’ divenire fino in fondo SE STESSI, perché di profondo … Continua a leggere

L’illusione omogenitoriale e della psicologia

L’assillo della normalità si manifesta nella rivendicazione del diritto di ottenere legittimazione sociale. È come se il problema (cioè un ostacolo, un interrogativo profondo) trovasse una soluzione definitiva nella legittimazione legale e sociale. Ma il “normale”, sia esso statistico o legale, non è in grado, in sé, di rispondere alla specificità dell’esserci al mondo e del proprio valore. Vi legge … Continua a leggere

Questa è l’A.P.A.

L’emblema dell frociume radical-chic, cosa completamente diversa dalla rispettabilissima omosessualità, ha in questa congrega di criminali americani i loro portabandiera. Te li citano ad ogni piè sospinto quasi fossero l’incarnazione del “verbo” quando sono solo degli schifosissimi servi e perdipiù veri e propri delinquenti : http://www.matchman-news.com/psicologi-americani-una-bufera-di-scandali/

Ironia

Friedrich Schlegel, secondo il quale, per esempio, l’ironia indica il rapporto di inadeguatezza tra l’infinità dell’artista creatore, concepito come soggetto assoluto, e la finitezza dell’opera d’arte e del mondo fenomenico in cui essa si pone (in Schlegel il concetto viene a indicare, più in generale, l’atteggiamento di chi, comprendendo il carattere relativo degli aspetti finiti dell’esistenza, coglie l’incomparabile superiorità dell’infinito … Continua a leggere

Sistema organico, Sistema ognitivo e Psiche – Maya Liebl

La “scienza” è come un coltello si può usare per tagliare il pane o per uccidere un uomo. Adesso la scienza è in mano ad assassini senza etica. La tecnologia ha fatto passi da gigante, ma la psiche dell’uomo è sempre primitiva. E un uomo primitivo a livello psichico, con una potente tecnologia come quella attuale, va di corsa verso … Continua a leggere

Piaget & Gender

Breve premessa alle schede dello Standard per l’Educazione sessuale in Europa dell’OMS  – Nell’analisi delle schede dello  Standard per l’Educazione Sessuale in Europa, ci si trova di fronte a interpretazioni molto differenti sulla loro finalità, cioè che cosa vogliano veramente dire gli “esperti” che le hanno elaborate. Da una parte vi è chi sostiene (non occorre fare nomi) che le schede … Continua a leggere