Tecnogenitorialità

Senza un corpo non c’è neppure un anima.
Ma *ricercare* e *pensare* non sono la stessa cosa.
Alla Tecnica non interessa né l’una né l’altra ma solo “che cosa viene fabbricato ?”
E se può essere *fabbricato* si fabbrica. Punto e basta.

Si possono fabbricare bambini ?
Si, in appositi lager-resort, ora di lusso, tutto questo è possibile.
Basta rimuovere l’ostacolo di “romantici reazionari”.
A questo pensa un altra macchina: quella mediovale contemporanea del clero catodico-cartaceo e pubblicitario di cinema, tv e mass-media, preventivamente creati per nutrire di *immagini* e non di *pensieri*, con i loro nessi, così disinnescati nella residua retorica moderna di avanti/indietro.

E il popolo maggioritario dei *grigi* plaude.

A noi resta solo il “Principio di disperazione” nel guardare a questo macroapparecchio di costruzione al consumo di figli-prodotto in vendita al miglior offerente.

Sorge il sospetto che la legalizzazione dell’aborto fosse il necessario innesco alla tecnogenitorialità.
Manca solo l’ultimo steep della macchina-utero per rendere perfetto il tutto. Ma non tarderemo ad inventarla.
Basta andare avanti, sempre avanti, solo avanti.
L’eterogenitorialità è obsoleta, reazionaria…e anche un po’ fascista, diciamolo.

La Tecnica, oggi, è il nostro fato.
Inchinatevi, bestie !!
E vergognatevi della vostra pochezza di fronte alla perfezione umiliante dei mirabili congegni tecnici !
Vergognatevi di essere *divenuti* invece di essere stati fatti !
Di dovere la vostra esistenza, a differenza dei prodotti perfetti ora possibili e calcolati fino all’ultimo particolare, occhi, altezza, bellezza e intelligenza, al processo cieco e non calcolato nonchè antiquatissimo della procreazione e dei vostri bassi natali com’era fino a ieri.

Noi, ci diranno un giorno questi Tecnofigli, siamo i veri self-made-man, mica cariatidi come voi dell’Era Berlusconeide.
Il nostro essere lo dobbiamo solo a noi stessi .
Lo abbiamo fatto noi !!
Nessun Dio, né stirpe, né nobili o plebei natali.
Voi non siete fatti, noi ci siamo fabbricati e, come tali, superiori a voi nell’essere.
Voi solo creature. Noi homini faber.
Voi siete debitori a Dio o al caso fortuito.
Noi no !!

Non so voi ma io la vedo grama…!?!

Tecnogenitorialitàultima modifica: 2015-05-27T21:14:21+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento