Io & Ego

“Ciao, come ti chiami ?”
“Mi chiamo Io,…e tu ?”
“Ego…..ma siamo parenti, per caso ?”
“No, abitiamo solo nella stessa strada”
“A…beh”
“Dove stai andando, Ego ?”
“Dall’estetista….e tu ?”
“Dagli amici”
“Dovresti curarti di più l’immagine, però”
“Che cosa ?”
“Il look, non sei trendy, anzi, sei così trasandato…non hai l’immagine della persona di successo!”
“Chè ?”
“Il successo !?…lo sai cos’è ?”
“Voce del verbo “succedere” ?”
“Mannooooooooo, il successo è lo scopo della vita. Il senso della vita !”
“Mo’ guarda tè….e io che pensavo fosse solo un verbo….comunque i miei amici sono tutti dei falliti”
“Incredibile !!…e che ci trovi in loro ?”
“Risate, chiacchere…e ogni tanto filosofeggiamo anche ”
“Ma a cosa ti serve filosofeggiare ?”
“A sognare !”
“Come ?”
“Si, dopo una bella serata con loro faccio dei sogni bellissimi ”
“E a cosa ti servono ?”
“A indirizzare i miei desideri ”
“Io non ho desideri” rispose Ego
“Ecco, vedi, poveriiiino….per che cosa vivi, allora ?”
“Per diventare qualcuno”
“E dopo che lo sarai cosa farai ?”
“Godrò, godrò, e ancora godrò del mio successo”
“E dopo ancora ?”
“Beh…non v’è rimedio per la nascita e la morte, salvo godersi l’intervallo!”
“E tu te lo godi in questo modo ?”
“Sì”
“Ti accontenti di passare da un piacere all’altro ?”
“E che altro dovrei fare ?”
“Nulla”
“Cioè faccio bene così, vuoi dire !?”
“No, no,..ho detto “nulla”…nel senso di lasciar scorrere in te la vita ”
“Quale vita ?”
“Quella vera….gli amici, i figli, la moglie, i fratelli, i loro sorrisi, i loro volti e…se puoi…se ci riesci….allungare la tua mano per darla a qualcuno che ne ha bisogno ”
“E tu, questa, la chiami vita ?”
“Sì”
“Ma non mi far ridere. E allora, la mia come la chiami ?”
“Morte”

Io & Egoultima modifica: 2014-10-22T16:28:54+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento