Futurizzazione & “Temporalità corta”

I disturbi mentali si possono anche leggere in chiave temporare : Passato-Presente-Futuro.
Questo è il lascito che la filosofia di Heidegger, attraverso il grandissimo psichiatra Binswanger, ci ha lasciato.
Ora, quindi, la persona sana li ha tutti e tre.
Il Depresso solo il primo, e nella fase complementare il secondo, la Mania , cioè un soggiornare “maniacalmente” in un Presente eterno che si alterna ad un Passato altrettanto eterno. Da cui deriva anche il termine “Tossico-mania” che appunto è sempre un soggiornare solo nel presente.
Ma di Futuro non c’è neanche l’ombra.

Oggi domina una “temporalità corta” — le volontà di oggi, i sentimenti del momento — senza guardare con responsabilità al Futuro.
Ovviamente qualunque droga ne è parte integrante.
Ma se si pensa di poter raggiungere la felicità in questo modo si è solo dei poveri dementi, letteralmente.
Ma questo è quello che va’ per la maggiore.
E’ una delle varie conseguenze di quella catastrofe psicologica che è stato il nichilismo introdotto dal ’68.
Ma con la psiche non si bleffa.
Se ne frega, lei, delle paturnie di moda o meno.
Senza “Futurizzazione” sarai sempre e solo un disperato.
Potrai raccontarti mille volte “Carpe diem” ma ti candidi sempre e solo alla Depressione, tu lo voglia o no; tu ne sia consapevole o meno !

Il rovescio di questa medaglia è quella irresponsabilità generalizzata che caratterizza la nostra epoca, definita eufemisticamente “liquida” proprio perchè senza punti fermi.
“Responsabilità” e, comunque, bene o male, un modo per guardare al futuro.
Ma pensando di non doversi preoccupare, quindi non prendere nessuna “responsabilità”, è solo infilarsi dentro ad un vicolo cieco.

Evitando il peso di costruirsi un futuro, quantomeno migliorandosi, ci si condanna solo all’eterna ripetizione dell’eguale per poi sprofondare in quella noia mortale che è l’anticamera di angoscia e depressione.

Bella questa Libertà senza freni che ci porta dritti nel baratro.
Logico che l’eutanasia divenga, infine, il suo massimo coronamento.
Praticamente abbiamo raggiunto il massimo della Libertà.
LIBERI DA MORIRE !!!

Futurizzazione & “Temporalità corta”ultima modifica: 2014-07-21T02:20:13+02:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento