PSICOLOGIA : LA NUOVA RELIGIONE

Che la Psicologia avesse la funzione di sostituire la Religione è cosa risaputa da tempo.
La stessa istituzione dei primi Corsi a Padova e a Roma non passò inosservata ai religiosi più attenti.
Una nova, mode…rna, o per meglio dire “Modernista” casta di “spiritualisti scientifici”, nasceva con l’obiettivo di arrogarsi il controllo e la gestione dell'”anima” delle persone con criteri positivisti.
Dopo i suoi inizi pionieristici la politca intervenne con la scusante di dover regolamentare la Professione.
Un certo Ossicini, dell’allora ancora sopravvivente PCI, fu incaricato di questo e come prima cosa fece una sanatoria al fine di poter infilare nel neonato Albo degli Psicologi, tutti i galoppini e scalzacani delle Unità Sanitarie Locali nel frattempo clienteralmente assunti.
Venne poi il successivo Albo degli Psicoterapeuti con criteri analoghi ma qui si ebbero le prime resistenze.
Gli Psicoanalisti, freudiani in primis, non volevano essere confusi con il nuovo branco più o meno clienterale come il primo, e si rifiutarono di parteciparvi.
Anni di costosa analisi, prima individuale e poi didattica, non potevano essere confusi con scuole e scuolette sorte come i funghi e che sfornavano titoli di “Psicoterapeuta” per poche lire e corsi ridicoli.
Ma qui, lo Stato, piantò i piedi, e penna l’impossibilità di lavorare, anche gli Psicoanalisti dovettero cedere.
E fu così che si formò, dopo l’Albo degli Psicologi pure l’Albo degli Psicoterapeuti ad esso collegato a filo doppio.

Ecco che ora arriviamo all’oggi.
Questa nuova Chiesa, con la scusa del Codice Deontologico, ha iniziato ad emanare nuovissimi DOGMI la cui trasgressione dovrebbe implicare l’espulsione dall’Ordine per manifesta eresia.
Attualmente, il più potente è la PROIBIZIONE delle Terapie Riparative.
Cosa sono le Terapie Riparative ?
Niente di straordinario. Semplicemente la possibilità per un omosessuale che lo chieda, di essere aiutato a cambiare orientamento sessuale.
Ma in nome di che cosa si proibisce ciò ?
In nome della politica e non della scientificità.
Come prima l’omosessualità è stata depennata per “maggioranza relativa” in seguito al voto degli psichiatri americani, ora, senza neppure quello, che già resta allucinante di per sè, si è deciso che l’OMOSESSUALITA’, non essendo quindi altro che una variabile naturale della sessualità, non può generare altro disagio che l’accettazione o meno da parte del soggetto stesso dei pregiudizi della società. Da cui la riduzione della patologia omosessuale a EGOSINTONIA (accettazione serena della propria condizione di omosessualità) o EGODISTONIA (mancata accettazione dell propria omosessualità a causa della interiorizzazione dei pregiudizi “Omofobici”. Da cui il nome)
Ora, se questo si basasse su considerazioni Razionali non ci sarebbe nulla da dire.
Viceversa dette considerazioni si basano sul DOGMA di una sessualità SCISSA dalla procreazione, sua parte integrante.
Infatti il sesso è un SIMBOLO, cioè un qualcosa che contiene CONTEMPORANEAMENTE due faccie che, per quanto riguarda appunto la sessualità, sono la contemporanea presenza di “piacere” e “procreazione”

Ora, questa nozione, come quella complementare di IDENTIFICAZIONE (la necessità di entrambe le figure genitoriali maschile e femminile) al fine di una sana crescita del bambino, vengono NEGATE, IGNORATE, volutamente trascurate.
Ne consegue una sorta di DELIRIO istituzionalizzato nei diversi Albi con obbligo di ubbidienza cieca.
Un DOGMA, insomma, per cui non vale nessuna CONFUTAZIONE pena…l”esilio”.
Un DOGMA, vieppiù, imposto per via politica e in futuro per via GIUDIZIARIA.

Siamo in questa condizione ridicola se non fosse tragica.
Una NUOVA CHIESA delle anime con i suoi nuovi DOGMI (demenziali, per giunta, a differenza di quelli della Chiesa spiegabilissimi basandosi, appunto, su quel concetto di Simbolo poc’anzi accennato)

Quindi, infine, un consiglio autenticamente disinteressato : EVITATE GLI PSICOLOGI E ANCOR PIU’ GLI PSICOTERAPEUTI, fosse pur anche il sottoscritto.

PSICOLOGIA : LA NUOVA RELIGIONEultima modifica: 2013-12-01T15:37:58+01:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento