I LOVE ARCILESBICA

ArciLesbica Nazionale : Se non vi piace ArciLesbica andatevene finalmente da questa pagina, ormai è chiaro che la comunità lgbt* è piena di gente incompatibile con il femminismo, se avete i vostri spazi in cui glorificare prostituzione, compravendita di neonati, drag di minori, blocco della pubertà e tutte le altre vostre “utopie”, rimanete là, noi siamo altrove. La vostra invasione … Continua a leggere

Esimio Mario Grimoldi , …

…visto che lei ha avuto la compiacenza di citarmi in questo suo aricoluzzo sarei a risponderle ribadendo la mia conclamata omofobia nonché foboomogenitorialità. Le suggerirei di lasciar perdere Hannah Arendt (che si scrive con la H all’inizio e alla fine del nome) che ho già seri dubbi che lei sia competente di psicologia, figuriamoci di filosofia che, se così non … Continua a leggere

VERITA’ v/s QUALITA’ & ECCELLENZA

Nel relativismo il principio impositivo è la negazione dell’esistenza della Verità. Tutti i valori sono subordinati a libere scelte relative. Il suo “universalismo astratto” è fondato sulla libertà assoluta Ma non vi è solo l’orizzonte della Verità. Il mondo non termina nelle opinioni ma nel confronto di quali hanno una maggiore Qualità. E’ altresì sbagliato ritenere i Sofisti i padri … Continua a leggere

STOP SURROGACY prima che sia troppo tardi

Cosa hanno in comune Elton John, Sarah Jessica Parker, Ricky Martin e Nicole Kidman? La risposta – allegramente segnalata dalla rivista Glamour Magazine – è che tutti avevano bambini con l’aiuto di madri surrogate. E queste storie sono sempre accompagnate da fotografie delle coppie che tengono i loro bambini e che si diffondono con gioia. Beh, se mi hai chiesto, … Continua a leggere

POESIA

Heidegger propone di sostituire, al “pensiero calcolante”, quello poetico di Holderlin e Rilke. Ma se il poeta è il testimone della “non-volontà” per contro alla “volontà di potenza”, colui che non canta per questo o per quello ma per nulla, quel “nulla” di calcolo e intenzioni, allora è semplicemente stato preceduto da Cristo a cui Dio, l’Essere, appare non come … Continua a leggere

IL RE DEI RANOCCHI

Mai come ora la Chiesa appare come un gigantesco carrozzone di potere. Alla qualità di pontefici come Paolo VI° e Benedetto XVI°, entrambi intellettuali di primordine, sono subentrati Don Abbondio in pompa magna come Giovanni XXIII° e oggi Bergoglio. Il primo artefice di quell’osceno Concilio e il secondo suo esecutore testamentario. Oggi, il regno di quest’ultima monarchia è diventato quello … Continua a leggere

SOFISTI & ECCELLENZA

Lungi dall’essere relativisti, la vittoria nella contesa dialettica aveva in quei retori l’*eccellenza* come fine. E l’eccellenza è un fine qualitativo tutt’altro che relativista ma, bensì, assoluto. Viceversa il relativismo odierno, che vorrebbe richiamarsi a quei maestri di retorica , è solo infarcito di egualitarismo becero che travisa tutto questo nelle “opinioni” di una verbosità neo-platonica corretta e incapace di … Continua a leggere

POSTILLA NIETZSCHIANA

Sa qual è la conseguenza più grave del suo pensiero ? E’ che lei ha abolito la Qualità. Abolendo Dio ha abolito la Qualità perché Dio è la Qualità, il valore, la bontà, l’eccellenza, l’altezza e la profondità. Lei ha abolito tutto ciò che è verticale e ha lasciato soltanto tutto ciò che è orizzontale. Quella orizzontalità curva che ruota … Continua a leggere

GRAMMATISIA PETULANTE

“Un altra cosa che lo deprimeva della retorica era la sua normativa, che in teoria era stata eliminata ma circolava ancora: niente errori di ortografia, di punteggiatura, di grammatica. Centinaia di regole petulanti per gente petulante. Nessuno avrebbe potuto ricordarsi tutta quella roba e allo stesso tempo concentrarsi su quello che stava scrivendo. Non era che un manuale di galateo, … Continua a leggere

QUALITA’ E TEMPO

Solo ciò che resiste nel tempo ha qualità Di qualunque cosa nuova si può solo ipotizare che abbia qualità, ma sarà solo il tempo a confermarlo o smentirlo. Al contrario del “nuovo” la “tradizione” è, per sua intrinseca natura, qualitativa, essendo detta “tradizione” solo la selezione del meglio del passato; cioè di ciò che alla prova del tempo si è … Continua a leggere