“L’IDEOLOGIA GENDER NON ESISTE”

Questo pare il “mantra” che va per la maggiore tra gli omosessualisti. C’è da chiedersi come si possa negare l’evidenza così spudoratamente. Ma la risposta non sarebbe neppure così difficile se solo si conoscessero i “Meccanismi di difesa” psichici https://cs.ilgiardinodeilibri.it/…/w501/io-meccanismi-difes… che nel caso specifico è quello della “Negazione attraverso parole od atti” https://www.tesionline.it/v2/appunto-sub.jsp?p=6&id=606
Questa “negazione” è del resto comprensibile perché metterebbe in discussione TUTTO il COSTRUTTO omosessualista che proprio su questa RIDUZIONE al dato orizzontale-sociale nonché alle “SCIENZE UMANE” esclusivamente, si basa
Costruzionismo , https://it.wikipedia.org/wiki/Costruzionismo alla base di quella che, per definizione stessa , è solo una teoria https://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_gender che non c’è nessun bisogno di essere cattolici per comprendere che solo di questo si tratti https://it.wikipedia.org/wiki/Studi_di_genere ammenoché non la si voglia ritenere la “verità rivelata” a priori, stante altresì tutto opinabile nella attuale epoca di Post-truth & Postmoderno.
Ma viviamo nell’epoca della SCISSIONE, soprattutto
Separazione del sesso dalla procreazione.
Separazione della procreazione dalla genitorialità.
Su questa prima scissione si basa pressoché tutta l’ideologia gender e conseguente omosessualismo , che, iniziando dal guardare alla donna come se detta procreazione fosse un accessorio separato dalla sua biologicità. si arriva poi a quella generalizzazione che sdogana l’omosessualità come normale
Questa è la premessa fallace-fallica di donne preventivamente molto disturbate mentalmente quanto, conseguentemente, sessualmente che fanno il paio con uomini analogamente dissociati a cominciare da Foucault e finire con Vattimo.
Autentici maestri nell’applicazione sistematica delle loro turbe alla filosofia che, da Nietzsche in poi, se non sei matto non sei nessuno.
Queste sono solo alcune osservazioni elementari a corredo di questo video per cui GIANCARLO RICCI è stato incriminato e dovrà rispondere a quel “Ordine degli psicologia della Lombardia” alla cui presidenza c’è già un frocietto da quattro soldi, intellettualmente nullo quanto però…”potente”, …si fa per dire.
Sinceramente, la cosa che più dispiace è come la Ragione sia oramai ruzzolata giù per le scale.
Ma per accorgersi di questo basta guardare la tv o leggere i giornali di questo “Regime” in cui l’omosessualismo è solo la punta dell’iceberg della oscenità e degenerazione https://archive.org/details/degenerazione00nord contemporanea.

“L’IDEOLOGIA GENDER NON ESISTE”ultima modifica: 2017-06-17T13:27:32+00:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento