ECOLOGIA DELLA MENTE

Il problema non sono neppure i singoli casi…gender, omogenitorialità, radiazioni varie eccetera ma l’ASTRAZIONE che presiede al tutto, vera e propria “caccia alle streghe” peggio che nel medioevo.
Viviamo in un epoca IMPREGNATA di astrazione in tutti i campi.
L’INQUINAMENTO mentale ha raggiunto livelli vertiginosi.
Già la parola OMOFOBIA è emblematica di questa astrazione non corrispondendo etimologicamente a nulla
Come, del resto, tutto il linguaggio politicall correct che ha eretto l’astrazione a sistema
Ma è il POSTMODERNO ad essere completamente malato, non le sue singole manifestazioni
La DEREGOLAMENTAZIONE è tracimata nella Ragione e la DELOCALIZZAZIONE nel cervello che se ne è andato a ramengo e ha “espatriato” dalla concretezza del corpo e dei bisogni.
Il modello economico ha colonizzato le menti, la filosofia, la psicologia tutta.
Neppure la Chiesa fa più da argine a tutto questo da quando ha sostituito la concreta “incarnazione” con l’astratta misericordia.
Dalla dicotomia Stato-Chiesa siamo passati a Stato-New Age
“Il re è nudo” ma nessuno che abbia il coraggio di gridarlo, di deriderlo, di schernirlo. Tutti impecoriti e zitti come se fosse veramente agghindato
Certo, viviamo nella “post-truth”
Ma non perché così sia per necessità ma solo perché dove finiscono i cretini cominciano i vigliacchi.

http://media.tumblr.com/afa60a325d21ab049f74db7368027fa0/tumblr_inline_mfvqzwev071ry9em3.gif

ECOLOGIA DELLA MENTEultima modifica: 2017-05-12T21:15:19+00:00da allan11
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento