DESIDERIO & VIOLENZA

La violenza è il rovescio della medaglia del desiderio. Solo partendo dal controllo dei propri desideri si può seriamente arginare la violenza. Senza per questo dover essere religiosi basta osservare che i “Dieci comandamenti” sono tutti argini del desiderio. Alcuni più esplicitamente…”Non desiderare…questo o quello”. Gli altri implicitamente ma ugualmente atti al controllo dei propri desideri. L’Occidente, invece, pensa solamente … Continua a leggere

“ALL INCLUSIVE”

Parigi dal Maggio al Novembre C’è un intenso processo nella nostra cultura per svuotare la gente di una qualsivoglia personalità propria al fine di renderli sempre più affini ed un rapido riempimento e svuotamento di cose, prodotti, oggetti solo materiali da sostituirsi poi sempre più rapidamente, più rapidamente, più rapidamente. La catena di montaggio si è ora trasferita nella mente … Continua a leggere

IL “NICHILISMO GAIO” E’ MORTO

Non c’è più. E’ bastata una smitragliata data bene ed è evaporato. Resta solo la sua Ombra, il “nichilismo piaggnone” che si chiede perché. Perché sono stati così cattivi con noi buoni ? Vaglielo a spiegare che non erano “buoni” per un cazzo ma solo buonisti. La differenza non la capiranno mai. Imperterriti, e ora pieni di rancore, si iscrivono … Continua a leggere

VAFFANCULO HISTORY

Il “vaffanculo” è un arte, diciamolo. Richiede anni e anni di studio e di applicazione. E’ come una pennellata in un quadro di Van Gogh. O, diciamo ancor meglio, è “Painting art” E’ roba da artisti come Pollock. Il vaffanculo è come una trama armoniose di gocce di saggezza dispiegata a piene mani in una armonia imperscrutabile. Altre volte si … Continua a leggere

TRADIZIONE & PREGIUDIZIO

Il *mondo-vita*, l’esistere di ciascuno di noi, il *Dasein*, avviene in un determinato momento storico. Questo intendeva Heidegger con la parola *Destino*. E’ il destino che ha voluto che noi vivessimo qui ed ora, in questa determinata epoca storica e non quella romana, egizia o medioevale. Dico “medioevale”, appositamente, per sottolineare un luogo comune detto tanto sprezzantemente quanto erroneamente di … Continua a leggere

ERMENEUTICA

ovvero :”L’arte di non avere ragione” “La prima azione consiste in una certa astensione o in un certo distanziamento da ciò che io stesso sostengo, per poter in qualche modo salvare la proposizione del mio compagno di dialogo. Potrebbe avere ragione, proprio quella ragione, o parte di ragione, che forse manca a me. Se non affronto il dialogo con questo … Continua a leggere

TALK SHOW

Premesso che non mi sfiora il benché minimo complesso di colpa che bensì ci campo a toglierlo agl’altri, ciononostante guardavo uno degli innumerevoli talk show sui recenti fatti francesi auspicando anche un po’ di autocritica da parte dei “nostri” e non solo l’elenco dei misfatti islamici. Ma a parte sporadici accenni alla, oramai, debolezza degli Occidentali per fare una guerra, … Continua a leggere

IO MI CHIAMO FUORI

Mi dispiace ma io non provo nessuna pena per un popolo stupido come quello francese e/o più in generale per questo marcio Occidente, visto che le mie emozioni sarebbero state le stesse da qualunque parte fosse successo. Mi dispiace per chi c’è andato di mezzo ma anche solo a guardare le patetiche esternazioni di stupido orgoglio fatto di cori vari … Continua a leggere